Chiama Gratuitamente Sorgedil

Contatta Sorgedil Isolamenti Acustici
800.92.60.16
info@sorgedil.it
Vai ai contenuti
Oppure Richiedi Gratuitamente:
Compila per essere contattato:

Insonorizzare un’autoclave rumorosa

Isolamento Acustico ed Insonorizzazione Sorgedil

INSONORIZZARE UN’AUTOCLAVE RUMOROSA

 

Isolamento acustico Autoclave rumorosa

Insonorizzare un’autoclave rumorosa è possibile: basta unire delle tecniche di isolamento acustico e un’ottima manutenzione dell’impianto.
 

Perché l’autoclave fa rumore?

 
L’autoclave è un impianto piuttosto semplice che ha la funzione di agevolare l’arrivo di acqua potabile anche ai piani più alti di un condominio.
 
L’autoclave condominiale serve più appartamenti e quindi più condomini, l’autoclave privata, invece, viene installata solo da un condomino che ha esigenze di maggiore pressione per i suoi impianti idrici.
Di solito le autoclavi sono installate nel locale autoclave, spesso a piano terra o nel piano sotterraneo; in pochi casi abbiamo visto autoclavi installate nei sottotetti.

Per aumentare la pressione dell’acqua e renderla superiore a quella della rete di distribuzione locale, l’autoclave utilizza:
  • una pompa elettrica
  • e un pressostato
  • uno o più serbatoi da riempire di acqua.
  
Se l’autoclave fa rumore è possibile che siano diverse le cause e anche gli interventi per ridurre il rumore e le vibrazioni. A seguito del sopralluogo Sorgedil si rende disponibile ad incontrare la ditta di manutenzione per fornire un elenco preciso e dettagliato di interventi per ridurre il rumore dell’autoclave.

Rumore della pompa elettrica dell’autoclave

 
La pompa elettrica di un’autoclave ha la funzione di riempire di acqua i serbatoi. Appena il serbatoio ha la corretta proporzione di acqua e aria compressa, la pompa si ferma.
  
Come tutte le pompe anche la pompa dell’autoclave emette ronzii e vibrazioni che possono essere facilmente migliorati e ridotti.
  
Ad esempio, posando la pompa o le pompe su idonei supporti antivibranti, assicurando loro un basamento perfettamente livellato e una adeguata distanza rispetto a tutte le opere murarie che la circondano.
  
Un’altra alternativa di interventi se l’autoclave fa rumore, potrebbe essere quella di sostituire almeno la pompa con un modello più moderno e silenzioso, soprattutto se si tratta di impianti più vecchi di 20 anni.

Rumore dal pressostato dell’autoclave

 
Il pressostato dell’autoclave è un semplice contatto elettrico: rileva la pressione presente nei serbatoi e, sulla base di alcuni parametri, attiva o meno la pompa per riportare la pressione al livello definito.
 
Questo elemento, soprattutto se datato, emette un rumore sordo, un 'tec' ogni volta che viene attivata la pompa. La sostituzione del meccanismo è la migliore soluzione per ridurre il fastidio se un’autoclave fa rumore.



Rumore derivante da tubature dell’autoclave

 
Spesso un’autoclave è rumorosa per via delle tubature: perché tutto funzioni, i serbatoi dell’autoclave devono essere pieni e, a seconda del loro volume, potrebbero volerci ore a riempirli.
  
L’acqua che scorre e vibra delle tubature, unita al ronzio della pompa dell’autoclave dà veramente fastidio, soprattutto a chi abita al piano appena sopra il locale autoclave.
 
Per ridurre le vibrazioni nelle tubature, prodotte dall’autoclave rumorosa, potrebbe essere presa in considerazione la possibilità inserire dei particolari giunti di dilatazione antivibranti.
 
Oppure, si può consigliare l’acquisto di impianti di autoclave di ultima generazione: i più nuovi, infatti, lavorano con membrane elastiche al posto dell’aria compressa e consentono l’installazione di serbatoi più piccoli che si riempiono più in fretta e determinano meno disagio e rumore.
 

I rumori dell’autoclave possono essere ridotti con Sorgedil

Un’autoclave rumorosa dà fastidio ai condomini e peggiora la qualità della vita e il benessere di tutti coloro che vivono nel condominio.
  
Sorgedil ha grande esperienza in tema di risoluzione dei problemi di rumore derivante dalle autoclavi e non si limita ad offrire soluzioni specifiche di isolamento acustico.
È anche disponibile a fare uscite per consulenza e assistenza direttamente con il manutentore dell’autoclave rumorosa per risolvere i problemi in modo definitivo ed economico.
 
Un simile livello di esperienza ci consente di dare indicazioni e suggerimenti anche per ridurre il rumore di un ascensore.
 

Insonorizzare il locale autoclave

 
Esauriti tutti i possibili interventi e accorgimenti per ridurre il rumore delle macchine e dei componenti dell’impianto di autoclave, si valuta l’opzione di insonorizzare il locale autoclave.
  
Si tratta di una soluzione che dà spesso dei buoni risultati in termini di riduzione dei rumori prodotti dai diversi strumenti, ma che in alcuni casi non riduce le vibrazioni della pompa dell’autoclave.
  
Questo genere di onde, infatti, si propaga nell’edificio e in tutte le sue componenti solide, sfruttando anche solo un piccolo punto di contatto tra le tubature e il calcestruzzo.
  
Per valutare la probabilità di successo dell’isolamento acustico del locale autoclave, occorre analizzare attentamente le caratteristiche dell’edificio oltre a conoscere precisamente lo spettro dei rumori prodotti.

Cosa dice la legge sul rumore dell’autoclave

 
La prima cosa che vale la pena sottolineare in tema di autoclave condominiale è il fatto che per la legge amministrativa, l’autoclave - benché utile in modo particolare ai condomini dei piani più alti - viene annoverato tra i 'servizi e impianti fissi dell’edificio adibiti ad uso comune'.
  
Per questa ragione, questo tipo di rumore non rientra nelle competenze degli enti amministrativi come ARPA che, quindi, non esce per controlli o sanzioni.
 

Unica strada: fare causa al condominio

 
L’unica strada per ottenere che si faccia qualcosa per risolvere il problema di un’autoclave rumorosa, o per ottenere un risarcimento del danno che si subisce è fare causa al condominio. Per questa eventualità occorre allegare alla citazione in giudizio anche una relazione – redatta da un professionista competente ed iscritto in apposito Albo regionale – che attesti il livello di rumorosità dell’autoclave, intesa come il numero di decibel che emana. Sorgedil esegue queste rilevazioni fonometriche grazie alla collaborazione con diversi tecnici autorizzati.
  
Fai qui un preventivo istantaneo per conoscere il costo di una nostra visita per fare le rilevazioni fonometriche del rumore dell’autoclave.
  
Sapere se le emissioni sonore (in decibel) dell’autoclave rumorosa sono ragionevoli o esageratamente superiori al limite di normale tollerabilità, ti sarà utile per decidere se intraprendere una azione legale o meno.



Tags: insonorizzare autoclave rumorosa, come insonorizzare la pompa dell'autoclave, silenziare autoclave, ridurre vibrazioni autoclave, autoclave rumore metallico, rumore impianto riscaldamento, come insonorizzare autoclave rumorosa condominiale


VOCI CORRELATE

CENTRI OPERATIVI

PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli
LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia
VENETO: Verona, Vicenza
LIGURIA: Genova, Savona
LAZIO: Roma e Provincia
SICILIA: Ragusa e Provincia
SARDEGNA: Tutta l'Isola




Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti