Chiama Gratuitamente Sorgedil

Contatta Sorgedil Isolamenti Acustici
800.92.60.16
info@sorgedil.it
Vai ai contenuti
Oppure Richiedi Gratuitamente:
Compila per essere contattato:

Insonorizzare la camera dei bambini

Isolamento Acustico ed Insonorizzazione Sorgedil
Pubblicato da in Isolamento Acustico Casa · 15 Marzo 2019
Tags: musicaperiziavalutazioneobbligatorialeggeaziendabar

INSONORIZZARE LA CAMERA DEI BAMBINI


Isolamento acustico camera bambini

Insonorizzare la camera dei bambini dal rumore è un’esigenza e una necessità che hanno in tanti. Chi abita in una zona rumorosa o ha vicini maleducati e chiassosi, certe volte, non può proprio fare a meno di insonorizzare dal rumore le camere da letto, specialmente quella dei bambini.

Bambini che questa volta non sono quelli che fanno rumore  - come capita di solito - ma sono proprio quelli che vanno protetti dall’eccessivo frastuono.

Tutte le soluzioni di insonorizzazione della camera da letto elencate qui sono valide per la stanza dei bambini, dei genitori, dei nonni, degli ospiti e per qualsiasi altra stanza o camera della casa.

Insonorizzare la cameretta dei bambini per far dormire meglio tutta la famiglia

 
Spesso chi sceglie di dare la precedenza all’isolamento acustico della camera dei bambini lo fa per risolvere prima quei rumori che disturbano il sonno dei bambini e avere, indirettamente, un beneficio anche da genitori.

Quando un rumore interno o esterno, di voci o di traffico, rende faticoso l’addormentarsi per i bambini o causa loro dei risvegli notturni, anche il sonno dei genitori ne viene disturbato. Mamma e papà, infatti, devono continuamente andare avanti e indietro a tranquillizzare i bambini, restare seduti al loro fianco fino a portarli con sé nel lettone.

Il sonno dei bambini non è poi così pesante

 
Il sonno dei bambini, infatti, è diverso da quello degli adulti: è caratterizzato da molte più fasi REM e da molti più micro-risvegli. Questo significa che, anche se non ce ne accorgiamo, i bambini si svegliano spesso e, se tutto va bene, si riaddormentano.

Quando la camera da letto è troppo rumorosa, tuttavia, ogni risveglio fisiologico tende a trasformarsi in un risveglio vero e proprio se gli stimoli sonori sono eccessivi. E ad ogni risveglio dei bambini segue un risveglio dei genitori!!

Proteggere il sonno dei bambini insonorizzando la cameretta

 
Le soluzioni di insonorizzazione per proteggere dai rumori che disturbano il sonno possono essere diverse, a seconda della fonte di rumore e delle caratteristiche sia delle onde sonore, sia dell’edificio in cui è immersa la casa.
  
Principalmente, occorre comprendere se a dare fastidio sono rumori provenienti dall’esterno o dall’interno, dal piano di sopra o da tutte le parti.

Sorgedil non improvvisa le sue soluzioni: esegue sempre un sopralluogo completo: con l’obiettivo di verificare la fattibilità degli interventi, le caratteristiche del problema e misurare il rumore per meglio dimensionare tutte le strutture e i materiali per l’isolamento acustico.



Insonorizzazione della camera da letto dai rumori esterni

 
Quando sono i rumori provenienti dall’esterno o dalla strada a disturbare – dovuti per esempio alla presenza di discoteche o locali sotto casa, al traffico, ai mezzi pubblici o ad un aeroporto – allora la soluzione è isolare acusticamente le pareti che danno sulla facciata e sostituire, o almeno ottimizzare, le finestre.

Insonorizzazione delle pareti della camera che dà sulla strada

 
Un isolamento acustico di una parete ha valore e funziona quando viene rispettato il requisito della discontinuità. Non serve applicare materiale, pannelli fonoassorbenti o fonoisolanti o lastre di cartongesso attaccandoli direttamente alla parete. Perché tutti gli stimoli sonori che raggiungono il muro vengono trasferiti anche ai materiali e si riducono solo in parte.

Perché un’insonorizzazione funzioni davvero occorre creare una nuova controparete staccata dal muro originale. Solo a questo punto vale la pena installare materiale fonoisolante e antivibrante.

Per i rumori della strada noi consigliamo la tecnica Vibraless® - meglio dettagliata qui sotto - una modalità di insonorizzazione moderna ed efficace, risolutiva per tutti i rumori, compresi quelli che portano con sé forti vibrazioni, come per esempio il rumore del traffico, del tram, della metropolitana e dei mezzi pesanti in genere.

Insonorizzare dai rumori esterni con nuove finestre

 
Chi ha i doppi vetri, di solito, crede di avere già una protezione sufficiente dal rumore; in alcuni contesti potrebbe, infatti, essere sufficiente fare soltanto la bonifica del serramento esistente o del cassone della tapparella. Due interventi che permettono di aumentare – non in modo considerevole ma sufficiente – l’isolamento acustico dei serramenti montati.

Ma tante volte, in realtà, i doppi vetri non sono sufficienti a trattenere rumori davvero forti e fastidiosi. Noi consigliamo, in questo caso, il raddoppio del serramento: ovvero l’installazione, oltre le finestre esistenti, di un secondo serramento con una finestra acustica fonoisolante ad alto abbattimento acustico.
 
Nel caso in cui non ci fossero le condizioni per un raddoppio, allora è il caso di optare per la sostituzione della finestra attuale con un esemplare ad alto abbattimento acustico, che ha tripla vetrocamera e moderni inserti antivibranti.

Insonorizzazione della camera da letto dai rumori interni o dai rumori provocati dai vicini

 
Per insonorizzare la stanza dei bambini dai rumori che provengono dalle pareti laterali, serve creare delle contropareti che abbiano caratteristiche fonoisolanti, fonoassorbenti e antivibranti.

Se, poi, i vicini rumorosi abitano al piano di sopra, allora bisogna pensare all’isolamento acustico del soffitto della camera da letto.

Vibraless® per insonorizzare le pareti di casa quando ci sono vibrazioni

 
Nel caso in cui il rumore principale derivi dagli scarichi o dalle tubature dei vicini nascoste dietro alle pareti della camera da letto, la soluzione ideale per risolvere il problema e riportare il silenzio è l’esclusiva tecnica Vibraless®.

Tra gli elementi che la contraddistinguono vi è la presenza di materiali evoluti che hanno altissime prestazioni acustiche e alta densità pur con spessori e ingombri ridotti.    
 

SuonoStop™ risolutiva per tutti i rumori e per un silenzio piacevole e rilassante

 
La soluzione SuonoStop™ è risolutiva per tutti i rumori derivanti da voci, tv o Home Theater, musica, elettrodomestici in funzione. Solo Sorgedil ha l’esclusiva per applicare questa tecnica in Italia e la sua particolarità sta nel combinare gli strumenti e i materiali che hanno maggiore efficacia in termini di protezione acustica con delle tecniche di posa studiate e uniche.

Insonorizzazione del soffitto della camera da letto o stanza dei bambini


Quando i rumori più fastidiosi arrivano dal piano di sopra, bisogna preventivare anche di isolare acusticamente il soffitto. Come per le pareti, la soluzione più corretta, sebbene sia applicata da qualche cartongessista improvvisato, non è attaccare materiale antivibrante e pannelli fonoassorbenti o fonoisolanti direttamente alla soletta.  Così facendo, infatti, il rumore viene solo attutito ma raggiunge lo stesso le orecchie di chi abita la casa.
 
L’unico modo per insonorizzare il soffitto e avere un risultato è quello di creare un soffitto autoportante, ovvero completamente disaccoppiato e svincolato da quello esistente per ridurre al massimo il passaggio dei suoni, su cui applicare tutti i materiali per l’abbattimento e l’assorbimento delle onde sonore.

Soluzione radicale: insonorizzare la camera da letto completamente

 
Ci sono occasioni in cui, per il troppo rumore o per le caratteristiche dell’edificio, le soluzioni di isolamento acustico di alcuni elementi, es. pareti laterali, soffitto o muri della facciata, non bastano per risolvere il problema perfettamente.
 
In alcuni casi, infatti, le onde sonore riescono a sfruttare ponti acustici come il calcestruzzo o le tubature per diffondersi e continuare a propagarsi, anche dal pavimento.

Esiste però una soluzione definitiva che permette di tenere fuori tutti i rumori da una camera da letto o da una cameretta dei bambini: l’isolamento acustico di una stanza intera. Una vera e propria “stanza nella stanza”: nuove pareti, nuovo soffitto, nuovo pavimento e nuovi infissi e porte per un silenzio unico.

Insonorizzare la camera da letto dei bambini e proteggere il sonno

 
Il sonno disturbato è fonte di stress e, secondo diversi studi, ha anche effetti sulla efficacia del sistema immunitario. Chi subisce troppo rumore e non ha modo di liberarsene, nemmeno di notte, si ammala più spesso ed è più irritabile. Insonorizzare una camera, che sia dei bambini o dei genitori, è una soluzione per riportare il silenzio almeno nelle ore notturne e garantire un efficace riposo e rilassamento.

Preventivo Isolamento Acustico

Tags: Insonorizzare la camera dei bambini, Insonorizzare la cameretta dei bambini, Insonorizzare la stanza dei bambini, Insonorizzare la camera da letto, Insonorizzazione della camera da letto, Isolamento acustico della camera dei bambini, Isolamento acustico di una stanza


VOCI CORRELATE

CENTRI OPERATIVI

PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli
LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia
VENETO: Verona, Vicenza
LIGURIA: Genova, Savona
LAZIO: Roma e Provincia
SICILIA: Ragusa e Provincia
SARDEGNA: Tutta l'Isola




Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti