Vai ai contenuti
Compila per essere contattato:
Sorgedil insonorizzare Casa
Sorgedil Insonorizzare Abitazioni





Ho letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei dati personali Art. 13 Regolamento UE 679/16 e alla ricezione di informazioni commerciali

Isolamento Acustico Soffitto

Isolamento Acustico e Insonorizzazione - Sorgedil
ISOLAMENTO ACUSTICO SOFFITTO
 
soffitto insonorizzato
 
Isolamento acustico soffitto? Per chi si occupa professionalmente di isolamenti acustici, la richiesta di insonorizzare il soffitto nelle abitazioni private è sicuramente la più frequente e negli ultimi anni sono in continuo aumento; sono molte le cause di ciò, ma prima di tutto sono molto cambiate le nostre esigenze di tranquillità quando sostiamo in casa; un aspetto sottovalutato ma assai importante è che i serramenti divengono sempre più isolanti, per cui il rumore che proviene dell’esterno e che prima mascherava molti disturbi, oggi è sempre più basso ed alcuni piccoli rumori interni che una volta nemmeno sentivamo, ora sono diventati molto più disturbanti; ad esempio in passato nessuno poteva pensare che il frigorifero al piano di sopra potesse essere udibile, mentre oggi questo avviene assai spesso (sebbene che gli apparecchi moderni siano più silenziosi).  



Isolamento acustico soffitto dal calpestio


Il caso più comune è sicuramente il disturbo provocato dal rumore del calpestio, spostamento sedie o mobili, caduta di oggetti etc.

Siamo qui in presenza di una sorgente sonora che trasferirà tutta l’energia istantaneamente sotto forma di vibrazione nel punto di contatto; energia che poi viaggerà all’interno delle strutture murarie con grandissima velocità; questo significa quindi che il nostro vicino sente solo il rumore aereo dei suoi passi, mentre noi al piano inferiore sentiremo il rumore anche per via solida, soprattutto se siamo sdraiati con la testa appoggiata al cuscino; in questo caso i due percorsi del suono saranno dal pavimento all’orecchio del vicino attraverso l’aria (a 340 metri al secondo) e anche dal pavimento a tutte le strutture murarie ad esso collegate per via solida (a 3.100 metri al secondo); per cui in questo secondo percorso il suono si muoverà con minore difficoltà e perderà molta meno energia.

In un test da noi recentemente fatto, il rumore del calpestio su ceramica di un uomo con scarpe in gomma ci dava un valore medio di 52 dBA, quindi molto vicino al rumore già abitualmente presente in una casa tranquilla in orario diurno, pertanto chi lo produceva praticamente non sentiva i propri passi se non prestando particolare attenzione; lo stesso rumore al piano di sotto il livello era inferiore ai limiti del misurabile. Il rumore di tipo aereo è spesso sufficientemente isolato dalle solette interpiano dell’edilizia tradizionale e solo quando i livelli sonori sono più elevati i suoni possono essere percepiti e disturbanti al piano inferiore; se l’isolamento acustico esistente del nostro soffitto di casa è almeno di 50 dB (quindi il livello minimo richiesto dalla norma), questo ci potrà consentire di ottenere una certa tranquillità in orario diurno per le normali attività di una casa, che hanno livelli variabili da 40 a 70 dBA; non sarà così con i rumori più elevati, quando c’è un televisore ad alto volume, persone che urlano, l’aspirapolvere, che possono facilmente arrivare livelli sonori superiori ad 80 dBA; ancora peggio se tutto ciò avviene in orario notturno, quando il livello sonoro interno delle nostre case scende a livelli variabili tra i 20 ed i 30 dBA e quindi anche i rumori con livelli molto bassi produrranno disturbo.



Per una risoluzione di questi problemi il primo intervento efficace è assolutamente una controsoffittatura.

Per evitare che la vibrazione del calpestio possa giungere alla struttura del nuovo soffitto fonoisolante, occorrerà svincolare accuratamente ogni possibile punto di contatto rigido lungo tutto il perimetro di appoggio, interponendo delle apposite guarnizioni antivibranti; inoltre la struttura metallica dovrà essere autoportante, quindi senza alcun punto di sospensione al soffitto (salvo casi particolari dove si dovranno utilizzare dei tiranti sospesi su antivibranti).

Quando e necessario isolare acusticamente un rumore aereo può essere sufficiente una soluzione di limitato spessore, ma l’intercapedine non dovrebbe mai essere inferiore ai 5 cm e sempre ben riempita con un buon materiale fonoassorbente; quando invece i rumori da isolare sono quelli del calpestio, è necessario utilizzare ampie intercapedini di almeno 20 cm, anche queste riempite con fonoassorbente di buona qualità e massimo spessore, abbinate a pesi più elevati della contro soffittatura.

Per quest’ultima si utilizzeranno lastre speciali accoppiate a lamine di massa elevata in materiale antivibrante ad alto smorzamento elastico.

Queste soluzioni interromperanno quasi completamente il percorso diretto del suono che scende dal soffitto, ma nulla potranno ottenere sulla parte di vibrazione acustica che passerà ancora lungo le pareti; i rumori di tipo aereo percorreranno principalmente il primo percorso, per cui le voci e suoni simili saranno molto ben schermati; i rumori di tipo impattivo come il calpestio, che scendono in ugual misura lungo tutti i percorsi nelle strutture murarie, saranno abbattuti solo per la quota che passava direttamente attraverso il soffitto. La percentuale del risultato complessivo dipenderà quindi dalla proporzione tra la quota di suono che passa dal soffitto e quella che passa dalle pareti; se queste ultime sono pareti pesanti, è probabile che conducano molto meno suono rispetto a delle pareti leggere; pertanto noi consigliamo sempre di valutare attentamente anche queste conduzioni laterali e quando sono importanti consigliamo di prevedere anche delle idonee contro pareti.

Qui sotto vi riportiamo un esempio con registrazione audio/video di una misurazione fonometrica eseguita prima e dopo unisolamento acustico con un controsoffitto (Soluzione Relax Superior+) in un caso di rumore di calpestio particolarmente difficile.







A proposito, sa che sono un AUTORE BESTSELLER su Amazon?
I miei 2 libri hanno scalato, entrambi, le classifiche di vendita di Amazon nella loro prima settimana di pubblicazione e sono 2 best Seller.

Isolamento Acustico Casa spiega tutte le soluzioni più efficaci per eliminare i 40 rumori più comuni nelle case. Qui tutti i dettagli.

Il Benessere Acustico guida ad un benessere acustico completo partendo dalla piena consapevolezza dei rumori. Qui tutti i dettagli.






VOCI CORRELATE



CENTRI OPERATIVI

PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli
LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia
VENETO: Verona, Vicenza
LIGURIA: Genova, Savona
LAZIO: Roma e Provincia




Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Inserisci la tua valutazione:
Torna ai contenuti