800.92.60.16
Chiama Gratuitamente Sorgedil

Contatta Sorgedil Isolamenti Acustici
800.92.60.16
Vai ai contenuti
Oppure Richiedi Gratuitamente:
Compila per essere contattato:

La verità sul rumore bianco

Isolamento Acustico ed Insonorizzare Sorgedil
LA VERITÀ SUL RUMORE BIANCO

Insonorizzazione e rumore bianco

L’uso del rumore bianco si è diffuso negli ultimi anni ed è diventato uno strumento per rilassarsi, riposarsi, per dormire e concentrarsi.

Esistono app per smartphone che riproducono questo suono, cd musicali, playlist e poi generatori di rumore bianco da tenere sul comodino o accanto alla culla, ma cos’è esattamente il rumore bianco?

Serve davvero a mascherare i rumori? Ha degli effetti collaterali? È adatto ai bambini?
 

Cos’è il rumore bianco: è un rumore indefinito


Il rumore bianco è qualcosa di molto simile al suono del phon, della cappa o al rumore che fa un una radiolina desintonizzata: è un rumore indefinito, costante e monotono.

In realtà, dal punto di vista del suo spettro sonoro, il rumore bianco è un suono speciale che comprende tutte le frequenze (dai 20 ai 20.000 hz) e ha un’intensità simile per ciascuna.

Una specie di muro sonoro che viene utilizzato, da molti, come scudo per fermare e mascherare tutti i rumori.

Il rumore bianco copre i rumori con altro rumore

 
In realtà, ascoltare un qualsiasi suono - anche la musica - ad un volume maggiore rispetto ai suoni dell’ambiente in cui si è immersi è utile per mascherarne alcuni e non sentirne altri. In sostanza, quindi, si copre il rumore con un altro rumore più intenso. E questo non è benefico per il nostro sistema uditivo che non ha pace ed è inondato di suoni uno più forte dell’altro.

Alcuni ascoltano un white noise anche con le cuffie o lo fanno ascoltare ai bambini mettendo l’altoparlante vicino ad un orecchio.

Confondere l’udito e sottoporlo ad una dose extra di suoni non è la soluzione, ma certo e in occasioni rare può servire in contesti rumorosi per permettere alla mente di concentrarsi su altro.

Il rumore bianco non calma il sistema nervoso

 
Interessante è notare anche che, sebbene studiato da tempo da parte di medici ed esperti, non ci sono conferme scientifiche del fatto che il rumore bianco aiuti il sistema nervoso a calmarsi né tantomeno evidenze del fatto che le onde cerebrali si allineino, effettivamente, alle frequenze del rumore bianco, come si legge su qualche testo promozionale.
 

L’uso del rumore bianco ha effetti collaterali?

 
Sì, si può dire che il rumore bianco può avere effetti collaterali negativi sulle persone che ne fanno uso frequente o lo ascoltano a volume molto alto.
Gli effetti collaterali riguardano sia la salute delle orecchie sia del sistema nervoso.



Logorio delle cellule ciliate delle orecchie

 
Ascoltare a lungo un rumore bianco costringe le cellule delle orecchie a un livello di continua attività. Le cellule ciliate, infatti, sono quelle che ricoprono il nostro padiglione auricolare interno: quando vengono raggiunte e investite da un suono, vibrano e il loro movimento viene trasferito al cervello come un impulso nervoso.
 
Le cellule ciliate sono già naturalmente soggette ad usura perché tendono a perdere un po’ di efficacia con l’avanzare degli anni, ma la loro continua sollecitazione non fa che iniziare un processo di degenerazione precoce.

Ritardi cognitivi

 
Alcuni studi hanno valutato gli effetti del rumore bianco sui neonati ricoverati nei reparti di terapia intensiva del rumore cui sono sottoposti da subito a causa dei macchinari e degli strumenti posti accanto alle loro culle.

Da una parte si è riscontrato che questi bambini avevano una velocità di addormentamento più rapida, ma dall’altra si è valutato che questa sovraesposizione al rumore in età così precoce era correlata con dei ritardi nel loro sviluppo cognitivo.
 

Stress per il sistema nervoso

 
Sappiamo da tempo che, anche mentre si dorme, il senso dell’udito è l’unico che resta attivo e la ragione per questa particolarità è legata alla nostra natura umana: il cervello ha bisogno di mantenere attivo quel canale per proteggerci. Se sente un rumore sospetto o avverte un pericolo, infatti, ci fa svegliare con l’obiettivo di farci fuggire e permetterci di sopravvivere.

Ascoltare rumore bianco mentre si dorme è molto stressante per il cervello che è alle prese con un rumore continuo che copre gli altri rumori e lo obbliga ad uno sforzo ancora superiore per captare eventuali rumori di pericolo.
 

Il rumore bianco si può usare, ma con moderazione

 
In occasioni particolari o in momenti in cui c’è un disturbo intollerabile, è ragionevole utilizzare il rumore bianco per dormire o far dormire i bambini, purché si faccia con moderazione.

Ad esempio, è opportuno non utilizzare i generatori di rumore bianco troppo vicino alle orecchie e, comunque, ascoltarlo ad un volume ragionevole.
 
E infine l’ideale sarebbe prevedere un timer per spegnere il rumore bianco dopo che ci si è addormentati e utilizzare questo rimedio solo occasionalmente, senza che diventi un’abitudine.

Come si può dormire o studiare in pace?

 
Perché il sonno sia davvero ristoratore e per non arrecare danni o disturbi al nostro apparato uditivo e al sistema nervoso, occorre trovare un rimedio diverso dal rumore bianco per rilassarsi e sfuggire all’inquinamento acustico.

E la risposta è sempre in un intervento di isolamento acustico della propria casa o di insonorizzazione di una stanza.
 
Sorgedil procede in questo modo: alla richiesta del cliente, programma un sopralluogo in cui un Tecnico Competente in Acustica fa una valutazione di fattibilità ed esegue accurate misurazioni fonometriche per comprendere e mappare quali siano le caratteristiche dei rumori da isolare.

Un progetto preciso di insonorizzazione è il passo successivo e può riguardare le pareti di una stanza oppure il soffitto. Le tecniche di nuova generazione, come SuonoStop® e Vibraless® risolvono gran parte dei problemi di rumore e riportano un eccezionale comfort acustico ai clienti.
 
Per chi abita in condominio o ha impianti, attività o locali pubblici vicinanze l’insonorizzazione può riguardare anche il pavimento, un’intera stanza oppure le finestre.

Preventivo Isolamento Acustico

Tags: rumore bianco, white noise, generatori di rumore bianco, rumore bianco per dormire, effetti collaterali rumore bianco, isolamento acustico, insonorizzazione


VOCI CORRELATE

CENTRI OPERATIVI

PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli
LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia
VENETO: Verona, Vicenza
LIGURIA: Genova, Savona
LAZIO: Roma e Provincia
SICILIA: Ragusa e Provincia
SARDEGNA: Tutta l'Isola




Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti