Numero Gratuito Insonorizzare Casa800.92.60.16
Contatta Sorgedil Isolamenti Acustici
Chiama Gratuitamente Sorgedil

Contatta Sorgedil Isolamenti Acustici
Contatta Sorgedil per Insonorizzare casa tua
Preventivo Online Insonorizzare Casa
Vai ai contenuti
Compila per essere contattato:

Sorgedil insonorizzare Casa
Sorgedil Insonorizzare Abitazioni

Il rumore del panificio disturba soprattutto di notte

Sorgedil: Insonorizzare
IL RUMORE DEL PANIFICIO DISTURBA SOPRATTUTTO DI NOTTE

Insonorizzazione rumore panificio

Il panificio fa troppo rumore e di notte disturba i vicini?
 
Il problema del rumore proveniente da un panificio è molto fastidioso: è vero che disturba il sonno ma è vero anche che si può risolvere.

Perché un panificio fa rumore?

 
Si sa, il pane si fa di notte: si impasta, si lascia lievitare e poi si inforna perché sia pronto al mattino presto.

Il problema è che il rumore notturno è sempre più fastidioso: il rumore di fondo di notte è più basso e ogni suono, purtroppo, si nota di più.
 
Il panificio è un’attività rumorosa perché, per funzionare, utilizza dei macchinari rumorosi.
 

Troppo rumore dalle impastatrici per panifici

 
Il rumore delle impastatrici è l’elemento in assoluto più fastidioso. Peraltro, in un panificio, l’impastatrice è lo strumento che viene utilizzato più a lungo e proprio nel cuore della notte, dal momento che esegue proprio la prima fase della preparazione del pane.

Le impastatrici, di solito, funzionano a pieno ritmo per almeno 2 ore a notte ma, a seconda della quantità di pane che si deve preparare, questo periodo può durare anche 4 ore.
 
La principale componente di rumore di un’impastatrice deriva dalla vibrazione che viene generata dal suo utilizzo: questi macchinari del panificio sono appoggiati al pavimento e si muovono molto, sbattono e generano forti vibrazioni per effetto del movimento dell’impasto all’interno.
 
Esiste, anche, una componente sonora del rumore di un’impastatrice: è più limitata e meno fastidiosa, di solito, ed è connessa con il rumore del motore che fa girare le braccia e con quello della ventola che lo raffredda.
 

Rumore del forno, delle ventole e dei camini

 
Un’altra componente caratteristica dello spettro dei rumori provenienti da un panificio rumoroso è quella derivante dal funzionamento del forno o dei forni. Si tratta di macchinari complessi che generano grande calore, hanno ventole per la convezione dell’aria calda e ventole per il raffreddamento. E questi elementi, girando, producono fruscii più o meno intensi anche a seconda della qualità o della frequenza della manutenzione.

E in più i classici rumori da laboratorio

  
In un forno, poi, ci sono altri rumori connessi con tutte le lavorazioni previste.
 
Ad esempio, lo spostamento dei carelli che, carichi di vassoi pieni di pane, pizze o focacce, vanno avanti e indietro dalle diverse sale o celle di lievitazione.

E poi ancora le voci dei fornai, il rumore degli strumenti metallici con cui caricano e scaricano i forni, le porte che si aprono e si chiudono, i furgoni che caricano il pane e lo trasportano altrove.

Senza dimenticare gli sportelli delle celle o dei forni che sbattono, il rumore dei frigoriferi, dell’impianto di areazione o condizionamento e anche della musica qualche volta!
 


Cosa fare per risolvere il problema del rumore notturno proveniente da un panificio rumoroso?

  
I vicini disturbati dall’attività di un forno possono fare appello al Sindaco del Comune, con un esposto che richieda di far intervenire l’Asl e l’Arpa per lo studio della situazione. A seconda dei comuni e delle priorità locali, è possibile che occorrano molti mesi prima che qualcuno prenda in mano il problema.

Ma non solo: l’accertamento della situazione è un iter costoso che, peraltro, non risolve il rumore ma delinea delle responsabilità amministrative.
 
Pe risolvere il problema dei rumori provenienti da un panificio occorre analizzare quali sono le componenti di quel rumore per scomporle, studiarle separatamente e trovare una soluzione per ciascuna. Sorgedil ha trattato e risolto più volte casi di rumore dai panifici.
 

Rilevazioni fonometriche per misurare se il panificio fa troppo rumore

  
Il primo passo nell’analisi del rumore è fare delle misurazioni fonometriche per rilevare le caratteristiche (frequenza, timbro, intensità, ecc…) dei diversi suoni e delle diverse vibrazioni.
 
Il nostro studio esegue misurazioni fonometriche diurne e notturne, aventi valore legale e adatte per tutti gli scopi.  
 
Se vuoi sapere quanto costa una rilevazione acustica, clicca sul nostro preventivo istantaneo.
 

Studio di impatto acustico di un panificio

 
Quando è il titolare del panificio che intende muoversi per accertare il livello effettivo di rumore che viene generato dalla sua attività, consigliamo sempre di eseguire una valutazione di impatto acustico ai sensi della L. 447/95.
 
L’obiettivo di questa valutazione è dimostrare che l’impatto acustico del panificio rientra nei limiti di legge e, nel caso in cui - al contrario - i limiti fossero violati, di predisporre un piano di bonifica da sottoporre agli enti territoriali. In questo modo, il proprio andrebbe a qualificarsi come ravvedimento operoso nei confronti dei vicini e delle amministrazioni e migliorerebbe senza dubbio il livello di comunicazione con gli interlocutori citati.
 
Un nostro studio di impatto acustico di un panificio ha un prezzo onesto e trasparente, scoprilo qui, con il nostro preventivo istantaneo.
 

Progetto di isolamento acustico di un panificio per risolvere il problema di rumore

 
A seguito dell’uscita per la rilevazione fonometrica e dell’eventuale studio di impatto acustico, Sorgedil predispone un progetto acustico di insonorizzazione o correzione.

Il progetto può prevedere alcuni interventi ai locali, agli impianti o alle macchine utilizzate.
 

La soluzione per il rumore proveniente da un panificio

 
Il rumore del panificio si può risolvere: ecco come. Per informazioni sui costi di queste soluzioni, contattaci o compila il nostro form.
 

Installazione di piedini antivibranti per i macchinari del panificio

Per ridurre in modo considerevole le vibrazioni prodotte dalle impastatrici o dagli altri macchinari in funzione - come le formatrici, le sfogliatrici, le stendipizza, le spezzatrici, le taglierine, le raffinatrici - l’ideale è installare delle pedane o dei piedini antivibranti che assorbano la maggior parte delle vibrazioni generate.
 
Talvolta è, addirittura, consigliabile intervenire con un isolamento acustico del pavimento completo: un intervento come questo risolve perfettamente il problema di rumore perché trattiene e annulla la maggior parte dell’energia meccanica connessa con la vibrazione ed evita che sia trasferita e poi diffusa nell’edificio dagli elementi solidi dei pavimenti, delle pareti e della soletta.

Controsoffitti acustici nel laboratorio di panificio

 
Al fine di ridurre il rumore sonoro derivante dall’attività del panificio e di schermare in modo adeguato il soffitto per evitare di disturbare chi abita ai piani sopra, consigliamo sempre un controsoffitto fonoisolante.

Si tratta di una variante più efficace dal punto di vista dell’isolamento acustico delle classiche varianti di controsoffitti edili. Per trattenere i rumori in modo efficace, infatti, i controsoffitti acustici sono rivestiti di materiali e pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti.
 

Insonorizzazione delle pareti di un panificio rumoroso

  
Questo tipo di intervento permette di isolare un panificio in modo molto efficace dai vicini che abitano di fianco, ai lati del laboratorio.

È consigliabile isolare una o più pareti del laboratorio per trattenere in modo efficace sia i rumori sia le vibrazioni: la nostra soluzione Vibraless® è davvero l’ideale per questo obiettivo.
  
Sorgedil esegue consulenze mirate e sopralluoghi per valutare criticamente ogni situazione e cercare la soluzione ideale, adatta ad ogni panificio e al suo contesto in particolare.


Preventivo Isolamento Acustico


Tags: Isolamento acustico panificio rumoroso, rumore proveniente da panificio, isolamento acustico rumore panificio, insonorizzazione rumore notturno panificio, isolamento acustico rumore impastatrice


VOCI CORRELATE


CENTRI OPERATIVI

PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli
LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese
EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia
VENETO: Verona, Vicenza
LIGURIA: Genova, Savona
LAZIO: Roma e Provincia
SICILIA: Ragusa e Provincia
SARDEGNA: Tutta l'Isola




Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti