Vai ai contenuti
Compila per essere contattato:
Sorgedil insonorizzare Casa
Sorgedil Insonorizzare Abitazioni






Cabine Insonorizzate e Schermature Acustiche Macchinari Rumorosi

Come Insonorizzare...▼ > Azienda > Cabine Insonorizzate Per Macchinari Interni Ed Esterni
CABINE INSONORIZZATE E SCHERMATURE ACUSTICHE PER MACCHINARI INTERNI ED ESTERNI

Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore
INDICE DEI CONTENUTI

1. Cabine silenti
        Cabine insonorizzate
        Cabine insonorizzanti

2. Isolamento acustico macchinari rumorosi
        Realizzazione cabina silente

3. Cabine fonoassorbenti
        Silenziatori industriali
        Foto Cabina insonorizzante per pompa di calore

Domande Frequenti Cabine Insonorizzate
        1. Box caldaia insonorizzato?
        2. Costo cabina insonorizzata pompa di calore?
        3. Come insonorizzare gli impianti di condizionamento?
        4. Come insonorizzare un aspiratore centrifugo assiale?
        5. Come insonorizzare pompa di calore?
        6. Come fare una cabina silente per il locale caldaia?
        7. Isolamento acustico compressore frigorifero?
        8. Come fare l’isolamento acustico macchina condizionamento?
        9. Come insonorizzare rumore pompa autoclave?
        10. Cabine acustiche industriali?
        11. Cabina isolamento acustico?
        12. Insonorizzazione cabina afonica?
        13. Insonorizzazione motori frigoriferi?
        14. Insonorizzazione cabina elettropompe?
        15. Cabina silente gruppo elettrogeno?
        16. Box acustico insonorizzato?
        17. Cabine di insonorizzazione?
        18. Insonorizzazione macchinario industriale?
        19. Casetta insonorizzata?
        20. Cabina di insonorizzazione?

Recensioni e opinioni clienti Cabine insonorizzate

Contattaci ORA per un Sopralluogo Analitico

1. Cabine silenti


Cabine silenti, box insonorizzati e coperture integrali o parziali per macchinari rumorosi interni ed esterni.

Tutti personalizzati e costruiti in base al tipo di rumore da schermare.
Utili per incapsulare, silenziare e insonroizzare macchine utensili, piastre vibranti, compressori, presse e altre attrezzature rumorose; come caldaie, pompe e stufe a pellet.

Guarda alcuni esempi di nostri lavori di copertura di macchinari rumorosi: in una clinica, in una caserma dei Vigili del Fuoco, in un laboratorio, in uno stabilimento industriale.

Cabine insonorizzate


Cabine insonorizzate: Costruzione su misura
Le nostre cabine sono completamente customizzabili e personalizzabili.

Le costruiamo in loco, intorno al macchinario e le progettiamo perché abbiano le caratteristiche più adatte:
  • al contesto
  • al rumore da isolare
  • e alle esigenze di funzionamento e manutenzione delle apparecchiature.

Cabine insonorizzate
Cabine silenti
Schermo Acustico
Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

Cabine insonorizzanti


Cabine insonorizzanti: Contesto e posizionamento
Le nostre cabine silenti sono adatte sia ad ambienti interni, sia esterni.

Cabine insonorizzate per macchinari interni ed esterniHanno una struttura componibile in tubolare di alluminio rivestita di pannelli di pvc o di lamiera di acciaio, a seconda delle preferenze e delle possibilità di manutenzione.

Il pvc, infatti, non ha bisogno di alcuna manutenzione ed è disponibile in un colore chiaro, bianco-grigio. La lamiera microforata, invece, è un po’ più economica ma di contro, se lasciata all’esterno, necessita di qualche intervento di manutenzione.

Le strutture sono generalmente leggere, elastiche e sempre fissate saldamente al pavimento con l’interposizione di efficaci supporti antivibranti.
Se occorre, possiamo creare anche cabine abitabili, con porta e finestra. Adatte, per esempio, ai casi in cui occorre garantire la possibilità di entrata e di uscita di un operatore.

2. Isolamento acustico macchinari rumorosi


Isolamento acustico macchinari rumorosi? Sorgedil nel corso del tempo si è specializzata nella risoluzione delle varie problematiche di rumore mettendo a punto specifici materiali e brevettando un sistema di estrema facilità di montaggio e dalle caratteristiche innovative che rispettano le numerose richieste del mercato, sia in ambito civile che in ambito industriale, coprendo a lungo raggio tutte le necessità.


Il nostro modulo cavo in PVC è realizzato con materiali biocompatibili e riciclabili a 100%, e viene abbinato ad una struttura modulare che consentono di realizzare diverse opere come: barriere, schermi cabine silenti, box silenti, sale di registrazione, ect.

Insonorizzazione Macchinari

Oltre ai vari materiali disponibili sul mercato, disponiamo di nostri prodotti brevettati, le nostre caratteristiche vincenti sono la grandissima esperienza di lavoro nell’insonorizzazione a cui si sono aggiunte le moderne tecniche di studio e progettazione, che ci permettono con l’utilizzo di apparrecchiature specifiche, l’analisi di ogni problematica di rumore, proponendo così interventi mirati.

Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

In seguito a studi e rilievi fonometrici siamo in grado di proporvi soluzioni modulari e smontabili o schermature mobili e fisse realizzate con il nostro prodotto in PVC, con faccia rivolta verso la sorgente di rumore microforata, intercapedine riempita con materassino in fibra di poliestere e faccia opaca sul retro, con incastro maschio e femmina, che permetto un semplice montaggio anche in ambienti difficili; in alternativa possiamo anche proporre pannelli in lamiera di acciaio con elevate caratteristiche acustiche.

Struttura Box Insonorizzato

La struttura portante è realizzabile con tubolari di alluminio scatolare, con idonei giunti che legano gli elementi orizzontali e verticali, creando il vano necessario a contenere la pannellatura in doghe di PVC; i pannelli sono forniti a misura secondo le specifiche del cliente.

Per maggiori prestazioni acustiche o meccaniche  i pannelli possono avere un rinforzo interno in acciaio o  rivestimento esterno in acciaio, con lamiere preverniciate o zincate .

Inoltre le nostre cabine sono dotate di accessori a richiesta quali visive, porte insonorizzate, gabbie di rumore e ventilatori per ricambio aria, silenziatori a setti e griglie afoniche.
Particolari performance di isolamento e assorbimento acustico possono essere ottenute utilizzando cabine doppie con pareti difersificate distanziate tra loro e intercapedini contenenti materiale fonossorbente.

Per installazioni particolari, grandi dimensioni o con elevato carico portante, le strutture vengono realizzate in carpenteria metallica di acciaio opportunatamente trattato (verniciato o zincato a caldo).

Realizzazione cabina silente


PRIMA PARTE
Struttura cabina silente
SECONDA PARTE
Pannelli fonoassorbenti cabina silente
TERZA PARTE
Cabina Insonorizzata
Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

3. Cabine fonoassorbenti


Cabine fonoassorbenti? Per la risoluzione della rumorosità eccessiva delle macchine da condizionamento, pompe di calore, unità trattamento aria, i nostri prodotti risultano particolarmente idonei oltre che per le elevate prestazioni acustiche anche per l’addattabilità ad ogni situazione; la struttura portante in allunimio consente un facile montaggio anche in ambienti particolari, quali cantine, terrazzi, balconi ect.; la pannellatura modulare in PVC  permette poi di completare il tamponamento della struttura con pannelli leggeri e privi di manutenzione, ottenendo cosi ottimi risultati di abbattimento acustico ed eseguendo il montaggio con facilità e leggerezza.

Di seguito vi diamo una indicazione di massima per schermo su due lati, di misure mm 1.800 e 2.400 e altezza 1.700, con struttura in profilati di alluminio 70x70 mm e pannelli fonoisolanti e fonoassorbenti.

Lo schermo sarà poggiato e ancorato al cordolo in cls esistente.

I pannelli fonoassorbenti hanno le seguenti caratteristiche:

• Spessore 50 mm (sezione 50x125 mm + 10 di incastro m/f)
• Lato interno microforato
• Materassino interno in fibra Poliestere termolegata con densità minima 16 Kg/mc
• Peso medio 10,4 kg/mq
• Coefficiente di assorbimento acustico secondo ISO 11654 aw= 0,75
• Potere fonoisolante secondo ISO 717-1: Rw 23 dB (valori più elevati fino a 32 dB sono disponibili con massa flottante interna in lamiera di acciaio zincato di vario spessore, o con ricopertura in lamiera di acciaio zincato o preverniciato opzionale, ma non li riteniamo necessari per questo utilizzo)
• Classificazione al fuoco: Classe 1
• Colore standard Bianco Grigio

Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

Silenziatori industriali


Silenziatori industriali: La carpenteria metallica, costituente la struttura, è composta da elementi scatolari in alluminio 70x70 corredati da giunti di connessione angolari o da profili in acciaio HEA o IPE.
La pannellatura insonorizzante viene montata successivamente alla posa della struttura. Il montaggio avviene medianteinserimento in idonee guide ad “ U “.

La composizione della pannellatura è data dall’opportuno assemblaggio di doghe fonoisolanti e fonoassorbenti realizzate con profili in PVC ad alto spessore, Reazione al fuoco Classe 1, coibentati con materassino in Fibra poliestere al 100% Ritardante di Fiamma (fr) o con pannelli Reazione al fuoco Classe 0.
La fibra Poliestere è inodore, idrorepellente, non emette microinquinanti, è Autoestinguente in Classe 1. I Pannelli risultano particolarmente resistenti agli agenti corrosivi ed alla loro azione nel tempo, non richiedono manutenzione alcuna e, in caso di danneggiamento irreversibile sono facilmente sostituibili.

In generale le prestazioni acustiche delle cabine silenti dipendono oltre che dalle caratteristiche dei pannelli anche da diversi fattori costruttivi e dagli accessori di cui sono dotate (sistema di ventilazione, griglie di mandata e di aspirazione, porte, visive, eventuali passacavi o tubazioni etc.).
Per il silenziamento della ventola di espulsione, per limitare gli ingombri ed evitare di realizzare una cabina con un lato da circa 2 metri ( come indicato nella scheda tecnica della macchina stessa ) si è optato per un canale di espulsione insonorizzato, di lunghezza limitata  ma che darà un contributo all’attenuazione della rumorosità delle ventole.  

Le cabine da noi fornite offrono abbattimenti soddisfacenti con pannellatura fonoisolante e fonoassorbente che riteniamo idonea per la cabina in esame.
Le misure esterne ipotizzate per la cabina sono mm 2.030 x 750 x1300 h più la gabbia di rumore di aspirazione mm 750x800x300 h posizionata in copertura.

La struttura della cabina è costituita da profili scatolari in alluminio 70x70 mm e i pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti.
La cabina è dotata di accessori quali:
  • pannelli amovibili dotati di chiusure con chiavette ruotanti per consentire la manutenzione
  • N. 1 gabbia di rumore di aspirazione misure mm 750x800x300 h  
  • N. 1 canale di uscita insonorizzati diametro  da verificare  


Foto Cabina insonorizzante per pompa di calore



Isolamento Acustico Macchinari Rumorosi

Insonorizzazione Macchinari Rumorosi


Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

Domande Frequenti Cabine Insonorizzate



1. Box caldaia insonorizzato?

Box caldaia insonorizzato? Non è possibile chiudere completamente la caldaia in quanto necessità di areazione, per le vibrazioni prodotte si devono eseguire dei piccoli lavori di muratura per staccare la caldaia dalla muratura e interponendo uno strato di gomma antivibrante, sarebbe necessario anche creare una sorta di giunto elastico là dove i tubi (gas e acqua) attraversano la muratura, questa operazione può essere fatta allargando i fori di passaggio e invece di chiuderli con cemento la chiusura può essere fatta con della schiuma poliuretanica o meglio del silicone.

2. Costo cabina insonorizzata pompa di calore?

Costo cabina insonorizzata pompa di calore? Ecco quelle che sono le principali caratteristiche da conoscere per poter definire dei preventivi sufficientemente accurati nel caso di schermature su macchine esterne – in modo che si possano posticipare i vari rilievi in opera alla fase esecutiva:
- marca , modello e dimensioni della macchina (in modo che noi si possa risalire alle caratteristiche di emissione sonora, distanze minime, aerazione ecc.),
- posizionamento e distanze dalle varie superfici circostanti e dai disturbati, molto importanti sono le altezze di entrambi,
- tipo di fissaggio possibile al piede della barriera e per eventuali tiranti,
- posizioni sulle quali è possibile (o non è possibile) intervenire con le pannellature fonoisolanti o con i trattamenti fonoassorbenti,
- eventuali problematiche di estetica (colorazioni diverse dal ns. standard bianco-grigio).

3. Come insonorizzare gli impianti di condizionamento?

Come insonorizzare gli impianti di condizionamento? In queste situazioni abbiamo bisogno di sapere alcune cose fondamentali: l’altezza del piano di lavoro e gli spazi utili intorno all'impianto di condizionamento, la posizione del disturbato e anche a che altezza si trova.

4. Come insonorizzare un aspiratore centrifugo assiale?

Come insonorizzare un aspiratore centrifugo assiale? Un aspiratore centrifugo assiale che serve ad espellere gli odori e l’umidità che si formano dentro alla colonna acque in muratura; è assai probabile che ci si senta molta trasmissione meccanica strutturale. Quindi la prima parte dell’intervento di isolamento acustico sarebbe da fare nel sottotetto, con un diverso tipo montaggio del motore.
 
Poi bisognerebbe verificare se tra il cavedio verticale, i cassonetti tapparelle, e l’eventuale camera d’aria tra i tavolati esterni ed interni vi possa essere connessione aerea/meccanica, che sarà da evitare o limitare; tutto ciò va comunque verificato in opera, per poter poi definire gli interventi più idonei.

5. Come insonorizzare pompa di calore?

Come insonorizzare pompa di calore? È molto probabile che il suono percepito provenga dalla trasmissione meccanica lungo le strutture murarie. L’insonorizzazione di vibrazioni non può essere condotta per tentativi inserendo dei materiali antivibranti, ma va analizzata con estrema attenzione la sorgente del rumore per capirne le caratteristiche (peso, potenza, n° giri, ecc.) su cui basare il corretto dimensionamento degli antivibranti, andando ad intervenire su ogni possibile punto di contatto.

6. Come fare una cabina silente per il locale caldaia?

Come fare una cabina silente per il locale caldaia? Per quanto riguarda le immissioni di rumore di caldaie possono essere molteplici i percorsi del suono per giungere presso i disturbati. Si avranno trasmissioni per via aerea ed altre per via strutturale. Solitamente con una analisi acustica è possibile decidere su quali vie intervenire per ottenere dei validi risultati; è necessario per prima cosa visionare il luogo, per capire come impostare i rilievi fonometrici (misure fonometriche presso i disturbati negli orari di massimo disturbo), poi dopo l’analisi delle misure si decideranno i vari lavori possibili, in base a valutazioni di costo/beneficio.

7. Isolamento acustico compressore frigorifero?

Isolamento acustico compressore frigorifero? Ogni superficie riflettente posta accanto al compressore frigo incrementa il livello sonoro della sorgente sonora di circa 3 dB; per cui prima di schermarlo acusticamente con pannelli fonoisolanti, occorre prevedere un isolamento acustico idoneo per l’esterno e che non fonda o bruci vicino alle superfici calde; poi si potrà schermare. Bisogna sempre però anche stabilire verso quali lati, perché il motore dovrà anche espellere aria calda e ripescare aria fresca altrimenti brucia; non è quindi una cosa che si possa improvvisare.

8. Come fare l’isolamento acustico macchina condizionamento?

Come fare l’isolamento acustico macchina condizionamento? È molto probabile che ci sia anche un disturbo per trasmissione di vibrazioni per via strutturale in certi casi. Potrebbe essere ipotizzabile una scocca con griglie frontali e laterali fonoassorbenti ed una mensola superiore fonoisolante. Questo tipo di struttura è complessa da dimensionare e va realizzata in funzione della necessaria respirazione delle macchine di condizionamento.

9. Come insonorizzare rumore pompa autoclave?

Come insonorizzare rumore pompa autoclave? In seguito ad un sopralluogo analitico, potremmo consigliare un intervento di insonorizzazione da effettuarsi nel locale autoclave, con il montaggio di giunti elastici antivibranti interposti tra la pompa e la tubazione (ne esistono in commercio di semplici ed economici). Le vibrazioni prodotte dal funzionamento degli impianti ed anche quelle generate dallo scorrimento dell’acqua nelle tubazioni sono un problema molto diffuso, che andrebbe evitato all’origine con una corretta progettazione degli impianti; ovviamente in strutture molto datate si può solo cercare di limitare gli eventuali disturbi con semplici interventi correttivi, ma alcune volte non risolutivi. Anche il basamento dovrà però appoggiare in maniera elastica, per il quale saranno utili e sufficienti alcuni comunissimi piedini antivibranti.

10. Cabine acustiche industriali?

Cabine acustiche industriali? La macchina UTA  necessitano di ispezione e di ricircolo d’aria. Bisogna disconnetterla dai supporti esistenti verificando se è munita di vibroisolanti adeguati e poi bisogna costruirle attorno una gabbia insonorizzata con le doghe facendo in modo che la gabbia abbia un pescaggio d’aria verso l’esterno. Abbiamo fatto dei dimensionamenti dello “scatolotto” che possono essere applicati a soffitto per insonorizzare la macchina.

11. Cabina isolamento acustico?

Cabina isolamento acustico? Il rumore prodotto dalle pompe di calore in un locale caldaia che, sia per il montaggio errato perché privo di antivibranti, sia per probabile assenza di manutenzione, producono un livello di rumore e vibrazioni assolutamente anomale. Può essere abbastanza semplice per la società che fa la manutenzione a tali impianti verificare cuscinetti, bilanciature ecc. per ripristinare le condizioni ottimali di funzionamento; solo dopo questi interventi potrebbe essere effettuato dalla medesima impresa anche un montaggio antivibrante delle medesime macchine.

12. Insonorizzazione cabina afonica?

Insonorizzazione cabina afonica? Specifichiamo che i nostri pannelli modulari hanno le seguenti misure: altezza modulo mm 125 x 50 mm spessore e lunghezza a richiesta. Il nostro modulo in PVC ha la faccia rivolta verso il rumore microforata e all’interno della cavità è inserito materassino fonoassorbente in fibra, l’assemblaggio dei pannelli viene effettuato per incollaggio e scontornati con profili metallici sezione C preverniciati bianco grigio come la colorazione dei pannelli, mentre per i profili richiesti normalmente vengono forniti con le seguenti misure mm 30 x mm 50 x mm 30, per la prima sezione di profili indicati mentre per la seconda sezione di pannelli aventi le medesime.

13. Insonorizzazione motori frigoriferi?

Insonorizzazione motori frigoriferi? Per poter dimensionare un’insonorizzazione dei motori frigoriferi necessitiamo di sapere:
- entità di rumore da abbattere, eventualmente siamo in grado di eseguire noi i rilievi fonometrici
- eventuali caratteristiche dei gruppi frigoriferi da insonorizzare
- posizione dei disturbati (planimetria anche schematica e fatta a mano, ma con distanze reali)
- eventuali ingombri da rispettare.

14. Insonorizzazione cabina elettropompe?

Insonorizzazione cabina elettropompe? Bisogna fare alcune premesse: normalmente i valori di rumorosità indicati nelle schede tecniche sono valori “in campo libero”. Questo significa che in opera, per ogni superfice riflettente presente accanto alla sorgente, occorrerà aggiungere +3 dB; quindi, in base ad ogni caso potrebbero essere anche 94 dBA in opera (senza trattamento acustico e per una sola pompa funzionante). Una cabina insonorizzata ben fatta deve avere un appoggio perfettamente in piano per lavorare su apposite guarnizioni uniformemente compresse. Ogni foro per passaggio tubi o prese d’aria comporta grosse perdite di prestazione, solo parzialmente recuperabili con vari artifizi.
Un ottimo incapsulaggio realizzato nella posizione e spazi adeguati potrà realisticamente raggiungere un abbattimento sonoro compreso tra 20 e 30 dB.
Riteniamo altrettanto, che una cabina insonorizzata singola, per quanto ben curata nella definizione della struttura e del pannello isolante, richiesta con le aperture per passaggio tubi e ventilazione, non possa raggiungere risultati troppo elevati, pertanto è opportuno valutare la possibilità di progettare un sistema isolante composto da due cabine silenti completamente smontabili, struttura componibile e pannelli amovibili che potrebbero essere realizzati con i nostri sistemi. La cabina interna sarà realizzata con pannellatura in PVC predisposta per il passaggio tubi, la cabina esterna deve inglobare tutto il sistema coprendo acusticamente tutti i possibili passaggi di rumore, tra la cabina interna e quella esterna si formerà un’intercapedine che verrà riempita con materassino fonoassorbente. Le cabine insonorizzate da noi fornite offrono abbattimenti standard di 12/15 dB con pannellatura fonoisolante e fonoassorbente di tipo PVC, che riteniamo quindi adatta per la cabina interna. In generale le prestazioni acustiche delle cabine silenti dipendono oltre che dalle caratteristiche dei pannelli anche da diversi fattori costruttivi e dagli accessori di cui sono fornite (sistema di ventilazione, porte, visive, eventuali passacavi o tubazioni etc.). I pannelli possono essere previsti anche amovibili con chiavette di fissaggio.

15. Cabina silente gruppo elettrogeno?

Cabina silente gruppo elettrogeno? Per poter quantificare una nostra soluzione per una cabina silente del gruppo elettrogeno, necessitiamo di sapere quale è l’attuale livello di rumorosità della macchina in questione. Le nostre cabine silenti sono componibili e posso essere realizzate anche in loco, la struttura è costituita da tubolare in alluminio e i pannelli possono essere realizzati in doghe in Pvc o pannelli in acciaio a seconda delle necessità.
È opportuno conoscere anche gli spazi utili intorno al generatore elettrogeno e l’eventuale passaggio per la normale manutenzione dello stesso.

16. Box acustico insonorizzato?

Box acustico insonorizzato? Per la realizzazione del box acustico insonorizzato si prevede il trattamento con fonoassorbente delle pareti in muratura esistenti alle quali saranno appoggiati ai lati del box insonorizzato con interposizione di nastro antivibrante. Sarà realizzato poi il pavimento flottante con posa di materassino in fibra di poliestere ad alta densità e due strati di truciolare incrociando i lati. Su questa base sarà realizzato il box (premontato in magazzino) con posa di struttura tubolare in allumino mm 70 x 70 che creerà alloggio per i pannelli fonoassorbenti e fonoisolanti realizzati con doga; così come sarà realizzato il soffitto. Il box insonorizzato comprenderà una porta di accesso, realizzata con medesimo sistema di pannellatura e su richiesta si può fornire la porta con visiva.

17. Cabine di insonorizzazione?

Cabine di insonorizzazione? Per questo tipo di richiesta bisogna capire se il disturbo e rumore aereo o trasmissione meccanica di vibrazioni, nel primo caso si può intervenire rivestendo il piccolo locale di alloggi o dei motori, con materiale fonoassorbente tipo fibra di poliestere o con le doghe, per il secondo caso è necessario inserire degli antivibranti sotto i motori ed eventualmente rivestire il locale dove alloggiano i motori. È determinate per la quantificazione dell’intervento di insonorizzazione capire di quanto si vuole ottenere in termini di abbattimento acustico.

18. Insonorizzazione macchinario industriale?

Insonorizzazione macchinario industriale? Come si avrà già, notato disponiamo di due tipi diversi di pannelli con spessore 50 mm, la prima tipologia è un pannello in PVC, spessore 50 mm e altezza mm 125 tagliati a misura per la lunghezza, incastro maschio femmina, composto da una doga microforata sul lato rivolto verso il rumore, con all’interno un materassino di fibra di poliestere e il lato opposto cieco, con questa tipologia di pannello si ottengono abbattimenti di rumore di circa 15/18 dB. Per prestazioni maggiori possiamo offrire pannelli in acciaio con spessore minimo mm 50 e altezza pannello mm 1025 con incastro maschio femmina, anche essi possono essere tagliati a misura in lunghezza. Il pannello in acciaio è formato da uno strato di lamiera forata, materassino in lana minerale ad alta densità e lato cieco in lamiera.
Con questa tipologia gli abbattimenti acustici ottenibili sono circa 18/22 dB.
In generale le prestazioni acustiche delle cabine silenti dipendono oltre che dalle caratteristiche dei pannelli anche da diversi fattori costruttivi e dagli accessori di cui sono fornite (sistema di ventilazione, porte, visive, eventuali passacavi o tubazioni etc.). I pannelli possono essere previsti anche amovibili con chiavette di fissaggio. Le considerazioni degli abbattimenti acustici ottenibili sono studiate in seguito a misurazioni fonometriche che servono anche a capire se ci sono frequenze particolari su cui lavorare.

19. Casetta insonorizzata?

Casetta insonorizzata? Ogni superficie riflettente posta accanto al motore incrementa il livello sonoro della sorgente sonora di circa 3 dB, per cui prima di schermarlo acusticamente con pannelli fonoisolanti, occorrerà prevedere un trattamento fonoassorbente idoneo a lavorare in esterno e che non fonda o bruci vicino alle superfici calde; poi si potrà insonorizzare, ma bisogna anche stabilire verso quali lati, perché il motore dovrà anche espellere aria calda e ripescare aria fresca altrimenti brucia; non è quindi una cosa che si possa improvvisare.

20. Cabina di insonorizzazione?

Cabina di insonorizzazione? Nella nostra produzione abbiamo le pannellature in PVC, particolarmente adatte in quanto uniscono alle ottime caratteristiche acustiche anche l’assenza di manutenzione, la leggerezza, la semplicità di montaggio e smontaggio; vengono abitualmente utilizzate con un telaio perimetrale in alluminio, pannello sp 50 mm semplice (per prestazioni fino a Rw 23 dB) oppure con rivestimento in acciaio (per Rw fino a 32 dB). Possono essere realizzate anche soluzioni più semplici con pannello in lamiera d’acciaio rivestito internamente in fibra di poliestere sp 30 mm e telaio in alluminio.

Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore
RECENSIONI E OPINIONI CLIENTI CABINE INSONORIZZATE
Schermatura Acustica
Puntuali e professionali nell'esecuzione di intervento di insonorizzazione.

Ing. Davide Fratantonio Vigili del Fuoco Milano
Barriera Antirumore
Competenza e qualità

Sig. Iacchetti, Milano
Barriera Acustica Antirumore
Ci siamo di recente affidati all’azienda Sorgedil di Sorge Vittorio per un importante lavoro presso su un impianto di nostra proprietà e siamo rimasti contenti per la professionalità e la disponibilità dimostrata dai tecnici incaricati. Gli operatori infatti non si sono limitati soltanto all’installazione ma si sono resi disponibili anche spiegazioni quando richieste.

Immobiliare Gonfalone, Milano
Barriere Antirumore Terazzo
Ho commissionato alla ditta Sorgedil un intervento per isolare una pompa di calore installata su un terrazzo. Sono pienamente soddisfatto del risultato e ho potuto apprezzare la professionalità dei tecnici nell'individuare i punti critici e la puntualità nel rispettare i tempi d'intervento.

Carlo Cantù, Seregno (MB)
Schermatura Acustica Unità trattamento aria
Egregio Sorgedil, da parte mia debbo dire che ad intervento eseguito il rumore si è quasi azzerato. Ora anche al fine orecchio di mia moglie non è più di disturbo per il sonno. Da quanto so anche il dott. Lissoni è rimasto contento dell’opera eseguita. Ringraziando saluto cordialmente.

Dott. Marco Turati, Desio
Schermatura Antirumore
Affidabile. Gentili e disponibili. Consiglio

Sig. Passera, Alzano Lombardo
Barriere Acustiche Antirumore
Risoluzione problemi di disturbo acustico
Mi sono avvalsa della competenza della Ditta Sorgedil per un problema acustico e di vibrazione meccanica del mio laboratorio che disturbava alcuni condomini. Massima professionalità nelle misurazioni tecniche, nel risolvere il problema con un intervento mirato e non da ultimo sempre disponibili a chiarire aspetti tecnici con spiegazioni chiare di ogni aspetto che riguarda le problematiche di disturbo acustico.

Sig.ra Caterina Argese, Milano
Richiedi informazioni gratuite. Rispondiamo sempre entro 24 ore

Perché scegliere Sorgedil per le Cabine insonorizzate


Il Benessere Acustico è campione di vendite su Amazon: il libro di Vittorio Sorge, titolare di Sorgedil, che spiega in modo semplice come risolvere i problemi di rumore.

Progettiamo ogni elemento in modo completamente personalizzato, soprattutto tenendo presenti le valutazioni e le analisi, senza trascurare nessun aspetto o dettaglio, incluso il contesto urbano della costruzione.

Abbiamo una vasta competenza in tema di normativa e obblighi acustici: i nostri Tecnici Competenti in Acustica redigono e firmano Valutazioni di Impatto Acustico ex art. 8 della L. 447/95, anche previsionali; Valutazioni di Clima Acustico ex art. 8 della L. 447/95, anche previsionali; Studio dei Requisiti Acustici Passivi degli edifici ex DPCM 5/12/97; e poi Misure Fonometriche con valore legale e Consulenze Acustiche per tutti gli usi privati, legali e aziendali.

Nel settore dell’insonorizzazione, delle cabine insonorizzate siamo noti per la grande cura dei dettagli: pianifichiamo i nostri interventi e realizziamo elementi completamente personalizzati e customizzati e otteniamo risultati sempre superiori alla media.
 
Scegliamo i materiali con approccio scientifico e selezioniamo i nostri partner senza tenere conto di pettegolezzi e mode passeggere.  Lavoriamo solo con i produttori più apprezzati in tutto il mondo che producono pannelli e strutture durevoli, atossiche e ignifughe.

Abbiamo decine e decine di recensioni positive che possono confermare come lavoriamo: puoi leggere le opinioni dei nostri clienti su Trustpilot, ma anche su Google, sulla nostra pagina Facebook, su Yelp; sul nostro sito e infine su alcuni forum specifici di settore come Edilclima e Ingegneri.info.

Tanti clienti hanno scelto di affidarsi alla Sorgedil per progettare le cabine insonorizzate.

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE
Perchè aspettare? Chiama ora!
Numero Verde Gratuito Attivo 7/7 dalle 9.00 alle 19.00

Contatti Sorgedil Insonorizzazione Soffitto
Oppure, compila subito il modulo sottostante e richiedi informazioni GRATUITE
Sarai contattato entro 24 ore







CENTRI OPERATIVI


PIEMONTE: Alessandria, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano, Cusio, Ossola, Vercelli

LOMBARDIA: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza, Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

EMILIA ROMAGNA: Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Modena, Reggio Emilia

VENETO: Verona, Vicenza

LIGURIA: Genova, Savona

LAZIO: Roma e Provincia

Torna ai contenuti