Vai ai contenuti
RICHIEDI PREVENTIVO GRATUITO ⬇️
Acconsento trattamento dati

Ridurre L'impatto Acustico Di Macchine

Isolamento Acustico Casa Sorgedil

COME RIDURRE L'IMPATTO ACUSTICO DI MACCHINE ED IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO E VENTILAZIONE


macchinari rumorosi

Come ridurre l'impatto acustico di macchine e impianti di condizionamento e ventilazione? I titolari di uffici e fabbriche conoscono bene il problema dell’impatto acustico delle macchine e degli impianti di condizionamento e ventilazione, ma la questione si pone anche per le unità di trattamento dell’aria utilizzate all’interno degli edifici abitativi più recenti.

Questi strumenti costituiscono fonte di rumore e disturbo per gli abitati vicini e possono rappresentare la causa di sanzioni da parte delle autorità amministrative: di qui il problema di come ridurre l’impatto acustico di macchine e impianti di condizionamento e ventilazione.


L’impatto acustico degli impianti di condizionamento

 
L’installazione all’interno dei locali aziendali o delle abitazioni di unità di trattamento dell’aria (UTA) rappresenta una necessità per poter godere di un’ottimale distribuzione dell’aria, ma anche per regolare variabili come temperatura, umidità e impurità in luoghi chiusi o poco esposti alla circolazione atmosferica.

Una prima soluzione per favorire l’isolamento acustico di queste e altre macchine che vengono normalmente utilizzate nelle attività produttive è quella di scegliere strumenti le cui caratteristiche tecniche assicurino una bassa rumorosità del motore.
Tuttavia, anche le macchine più innovative e silenziose non possono mai arrivare ad assicurare un perfetto isolamento sonoro.

Per questo motivo si rende necessario uno studio accurato dell’impatto acustico di macchine e impianti di condizionamento e ventilazione, che passa essenzialmente per le seguenti fasi: analisi del livello di rumore all’interno dei locali; studio degli interventi di isolamento acustico degli spazi che si trovano tra più ambienti serviti dal medesimo impianto; verifica dell’impatto acustico dell’impianto verso l’ambiente esterno.

Le tecniche per ridurre l’impatto acustico nei locali interni


Un primo step necessario a ridurre l’impatto acustico prodotto da questi impianti è quello di individuare tutte le fonti possibili di rumore: i canali che collegano l’esterno e l’interno dell’impianto per mandare e riprendere l’aria, le tubature o il motore dell’impianto le cui vibrazioni possono propagarsi per tutta la struttura in cui è installato il macchinario, ma anche il rumore che gli impianti emettono verso le stanze vicine a quella servita.

Altro aspetto da considerare quando si vuole tenere sotto controllo il livello delle emissioni acustiche all’interno dei locali serviti da impianti di condizionamento e ventilazione riguarda il posizionamento di questi ultimi.

Infatti, la capacità del rumore prodotto dalla macchina, soprattutto per quanto concerne i suoi condotti, di propagarsi per tutta la lunghezza di questi e fino alle foci esterne dei canali di scolo rende particolarmente esteso la fascia di propagazione, aumentando percettibilmente l’impatto acustico e il conseguente disturbo nei confronti di chi abita o lavora all’interno della stanza.

 

L'impatto acustico e la valutazione della rumorosità verso l’esterno

 
È necessario che anche la fase di progettazione e installazione dei macchinari, sia nel caso in cui vengano installati in abitazioni che in locali produttivi, venga seguita da esperti qualificati in campo tecnico e acustico.

Ciò perché passaggi errati nella progettazione e installazione di questi strumenti può esporre ad inquinamento acustico intollerabile, sia dal punto di vista di quanti dovranno vivere e lavorare nell’ambiente, che dal punto di vista dei requisiti di legge per i limiti alle soglie di rumorosità degli impianti.

Non si può dimenticare che l’impatto acustico di macchine e impianti di condizionamento e ventilazione può avere ripercussioni non lievi anche verso l’esterno.
Come anticipato, le leggi vigenti impongono limiti all’inquinamento acustico che gli impianti e le macchine possono produrre.

Anche per questo motivo risulta assolutamente necessaria una preventiva valutazione dei dati fonometrici relativi alla macchina, se questa non è stata ancora montata, così da valutare in anticipo quale sarà l’impatto presumibile che questa può provocare.

Se, viceversa, l’installazione è già avvenuta, occorre intervenire opportunamente se, dopo una misurazione condotta da esperti acustici, si dovesse verificare una soglia di impatto acustico non tollerabile.

In questa ipotesi, dovranno necessariamente essere disposti alcuni interventi tecnici per ridurre l’inquinamento acustico, come ad esempio l’applicazione di barriere foniche, cofanature o cabine acustiche, che permettono l’isolamento acustico delle fonti di rumore più disparate.
 

Affidarsi ad esperti dell’isolamento acustico per ridurre l'impatto acustico
di macchine e impianti di condizionamento e ventilazione

 
Chiaramente la portata e la complessità degli interventi e delle valutazioni fonometriche appena accennati rendono necessario rivolgersi ad esperti dell’isolamento acustico che possano consigliare tutti le operazioni opportune per ridurre l’impatto acustico delle macchine e degli impianti di condizionamento e ventilazione.

Sorgedil Tecnologia del Silenzio può supplire efficacemente a tutti gli esami previsionali e agli interventi che si rendano necessari sia prima che dopo l’installazione dei macchinari, proponendo, grazie alla collaborazione con progettisti ed esperti qualificati e all’impiego delle più innovative tecniche per l’isolamento acustico, tutte le soluzioni più idonee alla bonifica acustica richiesta dallo specifico impianto.


Dall’applicazione di pannelli fonoassorbenti all’interno e all’esterno dei locali all’installazione di barriere soundblock o pavimenti flottanti per isolare la stanza servita dalle altre, fino agli interventi per favorire l’assorbimento e l’isolamento acustico con pannelli diffrattori e fonoassorbenti oppure con silenziatori da installare nelle griglie di ventilazione: queste e altre tipologie di operazioni potranno risolvere efficacemente il problema della riduzione dell’impatto acustico anche degli strumenti più datati.

Al contempo, la consulenza di elevata qualità nella fase di progettazione e installazione, con la messa a disposizione di accurati esami acustici preventivi, eviterà a priori l’insorgenza di ogni sorta di problematica relativa all’impatto acustico degli impianti.



A proposito, sa che sono un AUTORE BESTSELLER su Amazon?
I miei 2 libri hanno scalato, entrambi, le classifiche di vendita di Amazon nella loro prima settimana di pubblicazione e sono 2 best Seller.

Isolamento Acustico Casa spiega tutte le soluzioni più efficaci per eliminare i 40 rumori più comuni nelle case. Qui tutti i dettagli.

Il Benessere Acustico guida ad un benessere acustico completo partendo dalla piena consapevolezza dei rumori. Qui tutti i dettagli.






Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Inserisci la tua valutazione:

TI BASTA COMPILARE IL FORM QUI SOTTO

oppure chiama il numero verde 24 ore su 24, 7 giorni su 7


e potrai richiedere un Preventivo Gratuito

TI BASTA COMPILARE IL FORM QUI SOTTO

oppure chiama il numero verde a tua disposizione 24 ore su 24, 7 giorni su 7


e potrai richiedere un Preventivo Gratuito
Inserisci i tuoi dati per scoprire tutte le principali opzioni per l'isolamento acustico della tua abitazione.







Acconsento al trattamento dei miei dati e dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy
Sorgedil Tecnologia del Silenzio S.r.l. - P.I. 04159210139 Copyright © 2024
🔐 La tua riservatezza è sacra. Odiamo lo SPAM. I tuoi dati non verranno mai condivisi.
Inserisci i tuoi dati e scopri tutte le opzioni per l'isolamento acustico della tua casa.
Inserisci i tuoi dati e scopri le opzioni per l'insonorizzazione della tua casa.
Torna ai contenuti